CTLup

Roberto Carroccia

Ruoli attuali

  • Collabora col Centro di ricerca per il Trasporto e la Logistica dal Giugno 2005 ed è attualmente responsabile dei Sistemi Informativi e coordinatore del gruppo informatico.
  • Iscritto all’Ordine degli Ingegneri della provincia di Roma n. A27946 dal 22/01/2007
  • Dal 2018, membro dell’Associazione UNINFO UNI/CT 525 ITS (Sistemi di Trasporto Intelligenti)
  • Socio di minoranza della Start-up Sapienza CTL-up

Titoli di studio

  • Laurea in Ingegneria Elettronica vecchio ordinamento con specializzazione in Automatica ed Informatica (summa cum laude)
  • Esame di Stato per l’abilitazione all’esercizio della professione di Ingegnere nei settori: Civile e Ambientale, Industriale, dell’Informazione.

Competenze principali

  • 25 anni di esperienza nella raccolta dati e gestione di banche dati
  • 16 anni di esperienza nei Sistemi Geografici GIS e WebGIS, come Amministratore e Gestore di Sistemi Tecnologici e nella progettazione e sviluppo di applicazioni web e client/server.
  • Software Developer and Designer
  • Information Technology and Systems SW-HW Maintenance and Assistance
  • Database Administrator, Database & Data Analyst, Database Designer
  • System Integrator & Administrator
  • Programmer Analyst
  • Document Management Software System Administrator and Manager

Principali esperienze lavorative

Fra i progetti a cui partecipa o ha partecipato in qualità di ICT Specialist, IT Manager and Software Developer, DB Analyst & Designer di particolare importanza sono:

  • AfCFTA – Consultancy on the Study on the Implications of the African Continental Free Trade Area for Demand of Transport Infrastructure and Services in African Countries (United Nations Economic Commission for Africa UNECA)
  • HCL – Healthy Cold Logistics (Bando “Fabbrica intelligente, Agrifood e Scienze della vita”)
  • Smart Packaging 4.0 (Bando Lazio Innova Circular Economy ed Energia Progetti Integrati)
  • CMSS – Centro Monitoraggio Sicurezza Stradale Regione Marche. (PNSS 2001-2010)
  • Pilot study to collect more robust accident data for Sierra Leone, Inception report, SLE2129A. London: ReCAP for DFID (Research for Community Access Partnership ReCAP. Safe and sustainable transport for rural communities)
  • PUMS – Piano Urbano della Mobilità Sostenibile della città metropolitana di Roma. (Agenzia Roma Servizi per la Mobilità – Comune di Roma)
  • PRMTL – Piano Regionale della Mobilità, Trasporti e Logistica della Regione Lazio (Regione Lazio)
  • CEREMSS Lazio – Centro di Monitoraggio della Sicurezza Stradale della Regione Lazio (ASTRAL S.p.A. – Azienda Strade Lazio)
  • MOP – Mobility Operation Platform: Piattaforma integrata per la gestione della mobilità (ALMAVIVA S.p.A.)
  • SaferAfrica – Innovating dialogue and problems appraisal for a safer Africa. (Commissione Europea DG RESEARCH)
  • Conception et Mise en Place des Bases de Donnees des Accidents de la Circulation et d’un Systeme d’Information sur la Securite Routiere au Cameroun (Republic of Cameroon – World Bank)
  • DaCoTA WP2 -Development of a pan-European system for the collection of data and in-depth analysis of road accidents. (co-financed by the European Commission Directorate General for Mobility and Transport)
  • SaferBraIn – Development of a new Decision Support System (DSS) for the reduction of the road accidents phenomenon addressed to the Vulnerable Road Users (VRU). (Commissione Europea DG MOVE).
  • Monitoraggio e Assistenza Tecnica all’Attuazione del Piano Nazionale della Sicurezza Stradale (2001-2010). (Ministero Italiano delle Infrastrutture e Trasporti)
  • SafetyNet – Construction of a pan-European centralized database for the collection of data of road accidents and definition of an in-depth analysis procedure. (DG-TREN of the European Commission)

Luca ha 53 anni e si definisce un amante della natura e degli animali. E sembra proprio non mentire, perché possiede una fattoria ad Avezzano, sua città nativa, con ben 15 cani, un asino, svariate caprette, oche, anatre, galline ed altri animali. Attualmente alleva Schnauzer Giganti, ma in passato ha avuto anche Dogue de Bordeaux, Mastino Napoletano e Bull Terrier. Ama fare sport ed è tifoso della Lazio.

Luca Persia

Anastasiya, 23 anni, è nata a Minsk in Bielorussia, da una famiglia di ingegneri - programmatori. Anastasiya è curiosa, ama la letteratura, prediligendo i romanzi di fantascienza, i viaggi intorno al mondo, il mare, ma c’è una passione che supera le altre: i cani, e come darle torto. Vede sempre il bicchiere mezzo pieno e si considera socievole (ma solo se ha dormito bene).

Anastasiya Azarko

Nato a Trabzon, in Turchia, da una famiglia di ingegneri - architetti, Kagan, 26 anni, ama viaggiare, soprattutto in Europa. Si definisce un ottimista: crede infatti che tutto sia gestibile ed organizzabile. Appassionato di nuoto e di tutti gli sport acquatici, predilige la lettura di fantascienza e i libri storici. Ultima, ma non per importanza, è la passione per gli amici e per il tempo condiviso con loro.

Sevket Oguz Kagan Capkin

SERGIO (Celestino è il cognome, eh), è nato per caso a Torino, qualche anno fa. E' cresciuto al mare, ha abitato in diversi posti in Italia e all'estero e ora vive nei pressi di un'antica città etrusca, vicino Roma. Da piccolo era biondo, poi ha suonato nei pub, ha fatto il camminatore, il sindaco, il sognatore; è tuttora architetto, da poco giornalista ed è costretto ad andare spesso in palestra perché ama il vino e i formaggi. Insomma, starebbe sempre in giro con lo zaino e il suo sogno, da quando era bambino, è quello di volare.

Sergio Celestino

Colombiano di 31 anni, Brayan è appassionato di viaggi (oltre 30 paesi visitati), tanto che negli ultimi 5 anni ha vissuto in quattro paesi diversi. Questo gli ha permesso di avere una mente aperta, di scoprire altre culture e di imparare altre lingue: parla infatti inglese, spagnolo e italiano. Nel 2018 ha iniziato a correre per caso, fino ad arrivare oggi a fare del running una parte fondamentale della sua vita. Ama i tatuaggi, e si vede, perché al momento ne ha ben 15. Infine, è un promotore della mobilità sostenibile: si sposta a piedi, in bicicletta e utilizza i mezzi pubblici.

Brayan González-Hernández

Kristaq ha 34 anni è un amante della natura e dello sport. Pratica il diving e si diletta con il calcio giocando a calcetto in ambito amatoriale. È un appassionato si storia, in particolar modo: Il medioevo nei Balcani e Le guerre mondiali del XIX secolo.

Kristaq Pepkolaj

Maria Rosaria, 43 anni e di origini calabresi, è stata adottata dalla Capitale fin dai tempi dell’università. Ottimismo e determinazione la aiutano a superare qualsiasi ostacolo. Ama la socialità e la condivisione con le persone e la curiosità di conoscere nuove culture la porta a viaggiare spesso. Ha un ottimo pollice verde, dipinge e, non soddisfatta, sta provando a lavorare il legno. Per lei rilassarsi è sinonimo di movimento, non di certo di bivacco sul divano, infatti ama le lunghe passeggiate. In tutto ciò, lascia spazio allo shopping, al cinema e teatro, al buon cibo.

Maria Rosaria Saporito

Artsiom, per gli amici Artem, ha 25 anni ed è nato a Brest, Bielorussia: una città che si trova letteralmente al confine con la Polonia e l'Ucraina. Attualmente vive in un posto con meno confini, ma altrettanto bello: Roma. Artem sfida il caos della città andando in bicicletta, ama leggere libri, viaggiare e fare sport, soprattutto calcio, nuoto e corsa.

Artsiom Sauchuk

Berrak è una ragazza di 24 anni nata a Istanbul, Turchia. Lei ha sempre adorato tutti gli animali, ma i gatti hanno sempre avuto un piccolo posto speciale nel suo cuore. Ha sempre amato la scienza ma grazie alla sorella maggiore ha imparato ad apprezzare in particolare l'ingegneria. Una cosa che invece la intriga è perdersi nei vicoli delle città con la sua bici (Roma inclusa) e cercare i loro dettagli più belli. Forse nel fine settimana la potete trovare in qualche pub locale a bere una IPA ghiacciata.

Berrak Senses

Veronica nasce a Roma sotto il segno del capricorno, che le permette di affrontare la vita con la stessa grazia di un bulldozer. Pur crescendo tra le squadre da disegno dei genitori, Veronica dedica allo sport gran parte della sua vita. Innamorata delle Dolomiti, sogna già di ritirarsi per la pensione con suo marito in una malga di legno. La passione per la fotografia culinaria le permette di battezzare tutto ciò che assapora e di raccoglierne le prove nella sua pagina Instagram “BUONO”, i cui contenuti sono stati scelti dalla guida Michelin. Folgorata dal suo viaggio nel Sol Levante, Veronica, tenta (con scarsissimi risultati) di trasferire l’approccio nipponico nella sua quotidianità.

Veronica Sgarra

Davide ama camminare anche se, ogni tanto, preferisce girovagare senza meta - essendo un ingegnere, non ci chiediamo neanche il perché. Di mamma italiana e papà giapponese, Davide ha sempre cercato di portare nel lavoro e nella vita i tratti di entrambe le culture. Nei ritagli di tempo ama leggere, soprattutto la cosiddetta “nona arte”: i fumetti.

Davide Shingo Usami

Stephen Kome, 25 anni, è nato a Kumbo, nelle zone erbose del Camerun. L'essere cresciuto in un'area con strade prive di messa a terra, che diventano inaccessibili durante le lunghe stagioni delle piogge che durano 8 mesi, gli ha fatto maturare l'interesse per lo studio dell'ingegneria civile. La sua passione per la promozione della prosperità condivisa e per la riduzione della povertà e della sofferenza lo ha spinto a dedicarsi alla sicurezza stradale, dove gli incidenti stradali rappresentano "armi di distruzione di massa", soprattutto nei Paesi a basso reddito. Mentre Stephen è un buon portiere che viene sempre convocato nelle competizioni calcistiche locali, nel tempo libero ama cucinare i suoi piatti culturali (che coltiva) e passa il tempo a cantare con il coro della sua chiesa.

Fondzenyuy Stephen Kome

Vuoi fare una domanda?

Contatta uno dei nostri esperti